GERRIS BOATS
il watertaxi innovativo e intelligente

Innovazione in un watertaxi?

Le parole chiave:

  • ridurre l’onda prodotta e quindi aumentare la velocità consentita
  • ridurre la resistenza all’avanzamento e incrementare l’autonomia in modlaità elettrica
  • consentire una mobilità semplice anche alle persone disabili
  • incrementare la sostenibilità ambientale (Elettrico/Idrogeno)
  • migliorare il comfort e la stabilizzazione

Ci sono molti posti dove portare questi miglioramenti.

News

Disruptive design

Disruptive design

Adattamenti e modifiche di soluzioni esistenti per applicare una nuova tecnologia non portano né efficienza né vera innovazione. La propulsione elettrica o a fuel cell ad idrogeno richiede un cambio di paradigma nella progettazione di alcuni tipi di imbarcazione, con l’apertura verso soluzioni che rompono col passato, “disruptive”. Questa è la filosofia dietro il concept di GerrisBoats, il taxi del mare pensato per essere davvero innovativo, sia per ridurre il consumo energetico e l’inquinamento da onda nelle città e nei laghi, sia per essere pienamente accessibile.

Immagina una Venezia senza onde

Immagina una Venezia senza onde

Come il progetto della start up GerrisBoats può abbattere l'inquinamento da onda nelle città d'acqua e lungo i canali. Un taxi del mare davvero elettrico, un progetto nato durante i mesi di lockdown.
Navetta 38' - nuovo modello navetta da 18 posti

Il nuovo modello Navetta 38'

Navetta 38′ – un nuovo modello su piattaforma GerrisBoats è stato presentato al pubblico. E’ una navetta per 18 passeggeri per servizio pubblico, propulsa da un motore elettrico da 50...

Com'è fatto

Il suo design è costituito da un corpo sommerso per una bassa resistenza aerodinamica, efficienza e bassa formazione di onde a bassa velocità, foils per far “volare” la barca e un sistema di scafi mobili laterali, regolabili nella loro posizione.

Più in dettaglio, questo concetto di barca e scafo (completamente elettrico con varianti a idrogeno, le cui componenti sono riposte in modo sicuro nel corpo sommerso) offre:

Bassa resistenza

Bassa resistenza idrodinamica, soprattutto alle basse e medie velocità, rispetto agli scafi tradizionali, e quindi offre una maggiore autonomia in propulsione elettrica.

Poca onda

Ridotta formazione delle onde, soprattutto a bassa velocità, non solo durante il foiling e il volo, quindi ha un grande vantaggio e rispetto per l'ambiente quando viene utilizzato in acque protette.

Stabilizzazione

Migliore stabilizzazione del movimento di rollio ad alta energia.

Altezza regolabile

Altezza regolabile per accesso a livello di molo e banchina.

Queste ultime due caratteristiche sono essenziali per un’applicazione di water taxi veramente accessibile.

Come funziona

Scafo a configurazione variabile multimodale

Modalità di navigazione classica

Equivalente a un trimarano che fa onde ridotte con una chiglia profonda, questa modalità può essere utilizzata da zero velocità o quando si naviga in mare mosso, grazie all’elevata stabilità.

Navigazione in volo su foils

Il più efficiente per quanto riguarda la resistenza idrodinamica, da utilizzare per velocità più sostenute quando le condizioni lo consentono. Rollio e beccheggio sotto controllati. Gli scafi laterali offrono un’ulteriore misura di sicurezza quando si attraversano onde anomale.

Imbarco rialzato / regolabile

Caratteristica fondamentale per garantire una barca veramente accessibile, questa configurazione può essere utilizzata anche in modalità di navigazione normale, con maggiore stabilità, o per regolare il pescaggio in acque poco profonde.

Vuoi saperne di più?
Contattaci...

Gerris Boats - Presentazione

Play Video

Gerris Boats in parole

“GerrisBoats” (nome derivante dall’insetto d’acqua, che scivola sulle superfici d’acqua stagnante) è una startup basata su un innovativo scafo a modalità variabile.

Il suo design è costituito da un corpo sommerso per una bassa resistenza idrodinamica, maggiore efficienza e bassa formazione di onde a bassa velocità, foils per far “volare” la barca e un sistema di scafi mobili laterali, regolabili in altezza.

Più in dettaglio, questo concetto di barca e scafo (completamente elettrico con varianti a idrogeno, le cui componenti sono riposte in modo sicuro nel corpo sommerso) offre:

  • bassa resistenza idrodinamica, soprattutto alle basse e medie velocità, rispetto agli scafi tradizionali, e quindi offre una maggiore autonomia con la propulsione elettrica
  • ridotta formazione di onde, soprattutto a bassa velocità, non solo durante il foiling e il volo, quindi ha un grande vantaggio e rispetto per l’ambiente se utilizzato in acque protette
  • migliore stabilizzazione del movimento di rollio ad alta energia
  • altezza regolabile per accesso a livello di molo e banchina

Queste ultime due caratteristiche sono essenziali per un’applicazione di water taxi veramente accessibile.

Con GerrisBoat puoi imbarcare facilmente persone con mobilità molto limitata, avendo la possibilità di galleggiare stabilizzato esattamente allo stesso livello del molo di imbarco, con un stabile controllo del movimento di rollio.

La stessa piattaforma dello scafo può essere utilizzata come imbarcazione ambulanza in canali limitati e per altre applicazioni in cui la vera accessibilità sarà un vero vantaggio.

Poiché l’accessibilità alla navigazione non è solo un problema per le persone disabili, ma in generale per una vasta fascia di popolazione che non ha mai nemmeno pensato di saltare su una barca, questo progetto non si limita al suo obiettivo sociale: potrebbe rappresentare una piattaforma di nuova generazione per imbarcazioni da diporto e giochi acquatici.

GerrisBoats è nato dalla Verme Projects e il suo sviluppo in attesa di brevetto è stato incorporato in una startup innovativa dedicata, GerrisBoats Srl, coinvolgendo presto come azionisti e partner di supporto un pool di manager, università di Genova, associazioni di disabili e ovviamente aziende e investitori interessati a sviluppare piattaforma.